Raccolta disponibilità ad erogare prestazioni veterinarie pro-bono per profughi dell’Ucraina

Si informa che è pervenuta all’Ordine la richiesta dalla UO Veterinaria della DG Welfare di Regione Lombardia relativa alla raccolta di disponibilità ad erogare prestazioni veterinarie PRO-BONO in favore di animali da compagnia introdotti sul territorio regionale da profughi ucraini.

In collaborazione con le Prefetture, saranno attivati i Dipartimenti di Prevenzione Veterinari delle ATS per l’erogazione di prestazioni relative alla “regolarizzazione” degli animali introdotti nel territorio nazionale (vaccinazioni, sorveglianza sanitaria, etc.).

Per quanto riguarda la necessità di prestazioni professionali più complesse, non erogabili dai colleghi delle ATS, non sapendo ancora come e dove saranno distribuiti i profughi che arriveranno nella Regione, ciascun Ordine provinciale raccoglierà nei tempi più rapidi possibili le manifestazioni di disponibilità di colleghi e/o strutture operanti nel territorio di competenza e le trasmetterà al Dipartimento di Prevenzione Veterinaria della ATS di pertinenza che dovrebbe operare in raccordo con la locale Prefettura.

Si invitano pertanto i Colleghi che fossero disponibili ad offrire tali servizi, pro-bono, di comunicarlo alla Segreteria dell’Ordine tramite e-mail all’indirizzo info@veterinaribrescia.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

7 + 20 =